Jump to Main Content

La fisica di Amaldi

Chiarezza, semplicità e rigore caratterizzano La fisica di Amaldi (Zanichelli, 2007), che raccoglie l'eredità didattica della scuola di Enrico Fermi.

Si racconta che le lezioni di Enrico Fermi fossero molto facili da seguire. Come ricorda Albert Wattenberg, che fu suo allievo negli anni Quaranta, Fermi “riduceva al minimo le dimostrazioni e gli argomenti che potevano far deviare il flusso del ragionamento. Sapeva ciò che è importante e ciò che può venire trascurato.”

La prima edizione di questo libro, Corso di fisica, risale al 1952 e si basa sulla Fisica ad uso dei licei che Fermi aveva pubblicato nel 1929 con la Zanichelli. Ne erano autori Edoardo Amaldi, allievo di Fermi e scienziato di fama internazionale, e la moglie Ginestra, astronoma e divulgatice scientifica.

Da allora sono state pubblicate diverse edizioni; dagli anni Ottanta si è aggiunto come autore il figlio Ugo, anch'egli fisico e ricercatore al CERN (Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire).

Nell'arco di cinquant'anni più di due milioni di studenti hanno imparato la fisica sulle pagine dell'Amaldi: un caso di storia della didattica così interessante che abbiamo pensato meritasse di essere raccontato in un'apposita sezione di questo sito.

All'interno del sito troverete anche il sommario completo del corso, con la possibilità di visualizzare in formato PDF un intero capitolo del primo volume, in modo da poter apprezzare da subito le modalità di presentazione dei contenuti.

Nella sezione esercizi interattivi, inoltre, potrete verificare l'efficacia degli esercizi che Zanichelli mette a disposizione degli utilizzatori del corso. Gli esercizi, raccolti nella banca dati online ZTE possono essere svolti sia in modalità "allenamento" che in modalità "verifica", con tempi prestabiliti e punteggio finale.

Nella sezione Prova i CD-ROM, inoltre, avrete modo di visualizzare le simulazioni online dei contenuti e del funzionamento dei CD-ROM che accompagnano i volumi del corso, e che da anni rappresentano uno strumento fondamentale della didattica della fisica secondo Zanichelli.

Buona navigazione!