, , ,

 A scuola nel 2040

Come sarà la scuola del 2040? Quanto sarà diversa da oggi? Quale ruolo per i docenti? A tutte queste domande prova a rispondere un interessante documento, pubblicato il 20 settembre scorso dal Centro Studi Etnografia Digitale sul proprio sito. Il documento in questione, dal titolo "Immaginare il futuro della tecnologia didattica" è la versione italiana di una infografica realizzata da Michel Zappa e dai ricercatori di Envisioning Techonology che parla appunto del futuro della didattica, immaginandone l'evoluzione da qui al 2040.

L'infografica in italiano, con un articolo di commento, è raggiungibile all'indirizzo:

http://www.etnografiadigitale.it/wp-content/uploads/2012/09/immaginare_il_futuro_della_tecnologia_didattica.jpg

Il dato che svolge il ruolo di linea guida generale è una percentuale fornita dal Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti d'America: dato secondo il quale il 65% dei bambini che oggi iniziano le elementari svolgerà lavori che oggi ancora non esistono.

Nell'infografica si parte dal 2012 e si arriva al 2040, immaginando cambiamenti nella classe (sempre più virtuale), con progressive riduzioni del gap fra attività online e attività "offline", il tutto favorito da strumenti tecnologici come i tablet, ma anche grazie a strumenti ancora non presenti. Il tutto sempre in un'ottica di sempre maggiore possibilità di accesso alle informazioni e sempre minore materializzazione dei contenuti.

Questo scenario immagina anche una sempre maggiore interazione fra studenti appartenenti a classi e scuole diverse, un diverso approccio alla valutazione – sempre meno nozionistico e più incentrato alla performance – oltre che un ruolo importante proveniente anche dagli studenti stessi, in grado con le nuove tecnologie – per esempio con le app – di creare loro stessi strumenti e strategie per l'apprendimento.

Idee e prospettive come queste nell'infografica pubblicata, in italiano, sul sito del Centro Studi Etnografia Digitale e in inglese sul sito di Envisioning Techonology.

(Crediti immagine: "2012-003 Classroom Research", di Denise Krebs, mrsdkrebs su flickr, licenza Creative Commons)

 
 
 

Comments are closed.