, , ,

 Speciale Edoardo Sanguineti

Uno sguardo vergine sulla realtà:
ecco ciò ch’io chiamo poesia

(Il grande committente, in “La fiera letteraria”, 1967)

 

 

 

 

 

 

 

Il 18 maggio 2010 si è spento, all’età di 79 anni, Edoardo Sanguineti. La Redazione e gli autori dedicano questo speciale alla memoria del poeta genovese.

 

La vita e le opere

 

Videoclip di interviste

La sezione seguente raccoglie i filmati delle interviste rilasciate da Edoardo Sanguineti ai microfoni della trasmissione Scrittori per un anno, in onda sull’emittente Rai.

La formazione tra musica, danza e letteratura

06 min 40 sec - Il poeta genovese racconta degli anni giovanili: le passioni, le aspirazioni, la scrittura e l’incontro con gli intellettuali della Neoavanguardia.

   

L’approccio critico e la rilettura di Dante

04 min 45 sec - Sanguineti, discutendo della grande tradizione letteraria italiana, riassume i punti salienti della sua reinterpretazione critica di Dante: la prima figura di poeta-romanziere, reazionario e anti-lirico.

   

La letteratura d’avanguardia e il “Gruppo ’63”

05 min 45 sec - Sanguineti parla dei suoi primi romanzi, incentrati sulla dialettica tra realtà e sogno, e dell’esperienza di rottura portata avanti dal “Gruppo ’63”, che cercava «un nuovo modo di rapportarsi con le esigenze della cultura e della fabbricazione di testi».

   

Neoavanguardia e rifiuto dello stile

06 min 10 sec - La rilettura del Novecento poetico italiano e la ricerca di un nuovo modo di fare letteratura nelle parole di Sanguineti, protagonista e fautore di quella rivoluzione culturale rappresentata dalla Neoavanguardia.

   

La poesia tra oralità, scrittura e musica

04 min 40 sec - Sanguineti parla della propria esperienza di scrittore, costantemente alla ricerca di una sintesi sperimentale tra parole e musica.

 

Rassegna stampa (curata dall’ufficio stampa della Camera dei Deputati)

 

Altro materiale