, , ,

 Claude Monet – approfondimenti e attività

Monet is but an eye, yet what an eye!  [Monet ne c'est qu'un œil, mais quel œil!]
Paul Cézanne 
 
Dedichiamo questa volta una selezione di risorse in lingua inglese a Claude Monet
Dalle prime tele fino alle più tarde, l'attenzione del grande pittore impressionista sarà sempre focalizzata sulla capacità di cogliere e restituire un frammento di realtà in un preciso istante. 
Abbiamo scelto due esempi che possano illustrare in modo emblematico la sua ricerca in due fasi molto distanti della sua carriera. 
 
 

Déjeuner sur l'Herbe (Luncheon on the Grass) : approfondimento e attività 

In occasione della mostra "The Unknown Monet" La Royal Academy of Arts di Londra ha reso disponibile una guida per insegnanti dove è contenuto un dettagliato approfondimento sul dipinto realizzato in risposta a quello di Manet del 1963. Dell'opera di Monet, mai finita, ormai non restano che dei frammenti e uno studio preliminare. 
La guida presenta anche un focus sulle opere di Étretat e sui dipinti seriali, in particolare quelli dedicati alle ninfee. 
Per ogni tema trattato sono presenti proposte di attività. 
 
 
Glossario della risorsa: 
stir: scompiglio, agitazione 
competitive streak: una vena competitiva 
sketch: studio, bozzetto 
fleeting moment: l'attimo fuggente o più semplicemente "attimo". Fleeting significa fugace, breve, passeggero. 
chalk drawing: disegno a carboncino 
shorthand: stenografia
 
 
La serie della Cattedrale di Rouen (Rouen Cathedral) : descrizione e videoanalisi  
Everything changes, even stones [Tout change, quoique pierre]Così scriveva Monet, prima di dedicarsi a quella che è forse la più celebre tra le sue serie pittoriche. 
Sulla serie della cattedrale di Rouen abbiamo selezionato due risorse:  

- Il Metropolitan Museum di New York dedica un paragrafo ai dipinti di Rouen all'interno di una preziosa risorsa di approfondimento intitolata "The Impressionist Brush". Lo trovate alle pagine 42 e 43 del pdf. 
 
Glossario della risorsa: 
dawn: alba
dusk: crepuscolo 
mist: nebbia 
façade: l'inglese prende in prestito un termine francese per indicare il termine architettonico facciata
gable: timpano 
turret: torretta 
impasto: l'inglese prende in prestito un termine italiano per indicare l'impasto pittorico. Attenzione: il termine impasto non è usato in riferimento al cibo. In quel caso si usa il termine dough. 
 
 
- Per esercitare le abilità di comprensione orale, vi proponiamo anche una videoanalisi da parte del curatore del Getty Museum di Los Angeles. Il video non presenta trascrizione ma ha breve durata e molti dei termini espressi sono gli stessi già presenti nella risorsa scritta. 
 
 

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.


I Campo contrassegnati da * (asterisco) sono obbligatori