, , ,

 Colloquio

L’esame di Stato 2020 sarà tutto orale. In questa sezione trovi i materiali per il colloquio interdisciplinare, articolato in tre parti:

  • l’analisi del materiale scelto dalla commissione
  • il racconto dell’esperienza PCTO
  • un approfondimento su Cittadinanza e Costituzione

 
 

 

 

Preparati al colloquio

Fai una scaletta, regìstrati e ascoltati

A cura di Elisabetta Tola, conduttrice Radio3Scienza, RAI Radio3

Parlare in pubblico è difficile per chiunque, soprattutto in una situazione emotivamente coinvolgente come quella di un esame. Al contrario di quello che spesso si pensa, non è vero che essere spigliati sia la chiave per essere bravi oratori. Certo l’abilità conta. Ma conta di più la preparazione. Un discorso è efficace solo se non è del tutto improvvisato: anche se l’argomento viene scelto al momento, c’è molto che si può fare per prepararsi per tempo e affrontare questa sfida con tutte le carte in regola per arrivare a un buon risultato.

Che cosa fare durante l’anno
Ti trovi a casa tua, al tavolo dove studi. Immaginati di essere all’esame: dall’altra parte del tavolo ci sono i sette commissari. Uno ti allunga un foglio, dove c’è un’immagine, una formula o un grafico. Da lì parte la tua esposizione, che deve toccare quattro o cinque materie.
Scegli un argomento da cui partire e prova tu. Prepara una scaletta o una mappa con le cose che vuoi dire.
Poi registra la tua esposizione sul cellulare e alla fine ascoltati: capisci subito com’è andata. Le prime volte non sarà come te lo aspettavi, ma sei hai la costanza di provare e riprovare, è sicuro che migliorerai. Come negli sport, bisogna continuare ad allenarsi per ottenere buoni risultati.

5 semplici istruzioni per parlare in pubblico
Cicerone, politico e scrittore romano vissuto nel primo secolo prima di Cristo, ha dato cinque istruzioni da seguire a chi parla in pubblico. Erano utili al tempo dei Romani, continuano a esserlo nel ventunesimo secolo.

  1. Individua che cosa dire (l’inventio).
    Trova le idee e scrivi su un foglio una scaletta o una mappa con i titoli degli argomenti di cui vuoi parlare.
  2. Metti in ordine quello che hai da dire (la dispositio).
    Dai una struttura al tuo discorso: prima un’apertura, nella quale annunci quello che stai per dire, poi il cuore del discorso (dalla fisica, alla storia, all’italiano…), infine la conclusione, nella quale riassumi quello che hai detto, in modo che resti impresso nella memoria di chi ti ascolta.
  3. Dillo bene (l’elocutio).
    Decidi che stile dare al tuo discorso (con esempi, dati, storie di personaggi) e decidi i tempi (quanto tempo in totale e quanto dedicare a ciascuna materia).
  4. Imparalo a memoria (la memoria).
    Prova molte volte il tuo discorso, prima da solo, poi di fronte a un amico o a un familiare. Non leggerlo, ma improvvisa con la scaletta sul tavolo, che ti serve da guida. Parla in modo fluido, facendo delle pause per sottolineare i concetti importanti.
  5. Recitalo come se fossi sul palco di un teatro (l’actio).
    Regìstrati e riascoltati, individuando i tuoi punti deboli. Puoi renderti conto che ti mangi le parole, o usi troppi «cioè», «diciamo» o altri suoni riempitivi come «ehmmm», «aaah». Se fai un errore, non fermarti a commentare, correggiti e vai avanti.

Che cosa fare al colloquio
Preparati un percorso a partire da un argomento a scelta, può capitare che te lo chiedano. Allora parti con l’esposizione di uno degli argomenti su cui ti sei allenato.
Se invece ti propongono un documento, chiedi due minuti di tempo: concentrati, scrivi una scaletta su un foglio bianco e in bocca al lupo. Ma se ti sei allenato durante l’anno, avrai di certo qualcosa da dire e saprai come dirlo: hai imparato a nuotare, non è la prima volta che ti butti in acqua.

Scarica il PDF con i consigli su come prepararti al colloquio.
Ascolta e scarica l’audio con i consigli su come prepararti al colloquio.

 

Spunti per il colloquio

Documenti autentici per gli insegnanti, pronti da stampare, per l’analisi del materiale scelto dalla commissione.
Scarica un esempio di inglese.

100 documenti come spunto per il colloquio
Accoglienza turistica
Spunti per gli istituti professionali servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera (ZIP)
Arte
Spunti per i licei (ZIP)
Diritto
Spunti per i licei (ZIP)
Spunti per gli istituti professionali servizi socio-sanitari (ZIP)
Spunti per gli istituti professionali servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera (ZIP)
Disegno
5 spunti per i licei scientifici (ZIP)
Discipline grafiche
Spunti per i licei artistici (ZIP)
Discipline progettuali
Spunti per i licei artistici (ZIP)
Filosofia
Spunti per i licei (ZIP)
Fisica
Spunti per i licei scientifici (ZIP)
Spunti per i licei non scientifici (ZIP)
Francese
4 spunti per i licei (ZIP)
Greco
Percorso sulla felicità (DOCX)
Percorso sulla donna (DOCX)
Percorso sulla Paideia (DOCX)
Percorso sulla ricerca del sistema politico (DOCX)
Percorso sul tempo (DOCX)
Altri spunti per i licei classici (ZIP)
Informatica NOVITÀ
5 spunti per i licei scientifici a opzione scienze applicate (ZIP)
Inglese
5 spunti per i licei (ZIP)
Spunti con mappe per gli istituti professionali servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera (ZIP)
Italiano
Spunti per il colloquio (ZIP)
Latino
Spunti per i licei classici (ZIP)
Matematica
Spunti per i licei scientifici e licei scientifici a opzione scienze applicate (ZIP)
Spunti per i licei non scientifici (ZIP)
Spunti per gli istituti tecnici economici (ZIP)
Spunti per gli istituti tecnici tecnologici (ZIP)
Spunti per gli istituti professionali (ZIP)
Meccanica, macchine ed energia
4 spunti per gli istituiti tecnici – indirizzo meccanica, meccatronica ed energia (ZIP)
Moda
Spunti per gli istituti tecnici sistema moda (ZIP)
Scienza dell’alimentazione
Spunti per gli istituti professionali servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera (ZIP)
Scienze
Spunti per i licei scientifici (ZIP)
Spunti per i licei non scientifici (ZIP)
Spunti per gli istituti tecnici di Chimica, materiali e biotecnologie articolazione “Biotecnologie ambientali” (ZIP)
Spunti per gli istituti tecnici di Chimica, materiali e biotecnologie articolazione “Biotecnologie sanitarie” (ZIP)
Spunti per gli istituti tecnici di Chimica, materiali e biotecnologie articolazione “Chimica e materiali” (ZIP)
Spunti per gli istituti tecnici di Agraria, agroalimentare e agroindustria articolazione “Gestione dell’ambiente e territorio” (ZIP)
Spunti per gli istituti tecnici di Agraria, agroalimentare e agroindustria articolazione “Produzioni e trasformazioni” (ZIP)
Spunti per gli istituti tecnici di Agraria, agroalimentare e agroindustria articolazione “Viticoltura ed enologia” (ZIP)
Scienze della Terra
Spunti per il colloquio (ZIP)
Spagnolo
5 spunti per i licei linguistici
Storia
Spunti per il colloquio (ZIP)
Tedesco
Spunti per il colloquio (ZIP)
Topografia
Spunti per il colloquio (ZIP)

 

 

Mappe di collegamento

Percorsi tematici per gli insegnanti e documenti autentici per gli studenti, pronti da stampare, per l’analisi del materiale scelto dalla commissione.
Scarica un esempio di mappa di collegamento e di elenco sulla luce.
Scarica un esempio di documento autentico sulla luce.

5 mappe di collegamento
La fortuna (ZIP)
Il tempo (ZIP)
La luce (ZIP)
Il sogno (ZIP)
La follia (ZIP)

 

 

Spunti per il colloquio – speciale coronavirus NOVITÀ

Tutti gli articoli e i video che si ispirano alla pandemia di COVID-19 per approfondire 16 materie. Clicca sul titolo per aprire il link.

Percorsi con documenti autentici tratti dallo Speciale Coronavirus dell’aula di Scienze, di Lettere e di Lingue, pronti da stampare e sottoporre agli studenti.

Biologia

Cittadinanza e costituzione

Diritto

Latino

Matematica

Storia dell’Arte

 
 

 

Alternanza Scuola-Lavoro (PCTO) NOVITÀ

Quattro video utili per riassumere l’esperienza di Alternanza Scuola-Lavoro affrontata durante il periodo scolastico:

Per approfondire i temi dell’Alternanza Scuola-Lavoro (PCTO) visita il sito A scuola di lavoro.
 
 
 

Cittadinanza e Costituzione NOVITÀ

Materiali autentici per avviare il colloquio sui temi di educazione civica e Agenda 2030:

Tante altre schede sul sito L’educazione civica per l’Agenda 2030.