, , ,

 Nove miliardi a tavola

Mauro Mandrioli

Nove miliardi a tavola

Droni, big data e genomica per l’agricoltura 4.0
ottobre 2020 - € 14,30

Nel 2050 saremo in 9 miliardi, 2 miliardi in più di adesso. Oggi coltiviamo la metà della terra abitabile: come potremo dar da mangiare alle generazioni future senza distruggere l’ambiente in cui viviamo?

Dovremo diventare più efficienti. Con telecamere a infrarossi e droni valuteremo la salute delle piante nei campi. Squadre di robot agricoli e sistemi automatici useranno questi dati per distribuire acqua, fertilizzanti e fitofarmaci solo alle piante che ne hanno bisogno.
Avremo fattorie verticali ricavate da spazi abbandonati delle metropoli, dove verdure e ortaggi cresceranno tutto l’anno e a kilometro zero. Rispetto a un campo all’aperto, per coltivare un chilo di pomodori risparmieremo 65 litri d’acqua. La digitalizzazione ci permetterà di creare filiere trasparenti, per sapere dove e come è stato coltivato e trasformato ogni prodotto: basterà uno smartphone per esaminare la carta di identità di quello che mettiamo nel piatto.
Saranno quindi i big data, la genomica e l’automazione a guidare la nuova Rivoluzione verde. Solo così potremo mettere tutti a tavola e garantire un’alimentazione sostenibile che sia anche di qualità, senza lasciare nessuno indietro.

Mauro Mandrioli

Mauro Mandrioli, biologo, insegna genetica all’Università di Modena e Reggio Emilia, dove studia la genetica di insetti e batteri di interesse agrario. Coordina il Digital Agriculture Laboratory e insegna genetica generale, molecolare e microbica nei corsi di laurea in biologia e biotecnologie. Ha pubblicato più di cento articoli su riviste internazionali e tenuto numerose conferenze nelle scuole.

 

Mauro Mandrioli - Nove miliardi a tavola
>